Passeggeri andata
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
  • Adulti

    Dai 12 anni
  • Bambini

    4 - 11 anni
  • Infanti

    Fino a 3 anni
  • Animali

    Cani, gatti, altro
Conferma passeggeri
Passeggeri ritorno
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
  • Adulti

    Dai 12 anni
  • Bambini

    4 - 11 anni
  • Infanti

    Fino a 3 anni
  • Animali

    Cani, gatti, altro
Conferma passeggeri
 

Scegli la tratta

Passeggeri

Non conosci la targa del veicolo?

Scegli il biglietto

Indietro

Tu sei qui

Leggi tutte le notizie di Gruppo Caronte & Tourist
Giovedì, 25 Marzo, 2021 - 12:30

Caronte & Tourist e Accademia Mediterranea della Logistica e della Marina Mercantile insieme per formare gli Ufficiali di Marina del futuro

Il Gruppo Caronte & Tourist è ormai da anni partner attivo dell’Accademia Mediterranea della Logistica e della Marina Mercantile (espressione della Fondazione Mobilità Sostenibile di Catania).

C&T, infatti, è stata tra le prime realtà a intravedere le potenzialità dell’Accademia decidendo d’investire sull’attività di formazione specialistica di quei giovani che guardano al mare e alle professioni marittime quale chiave di volta per il loro futuro.

Già nel 2018, Caronte & Tourist firmò con l’Accademia catanese un protocollo che portò all’assunzione a tempo indeterminato di una giovane studentessa della sezione Logistica; questo fu solo il primo step che segnò una collaborazione assidua tra le due realtà: tra il 2017 e il 2018 quindici allievi hanno effettuato imbarchi sulle navi del Gruppo C&T; nove l’anno successivo, dodici tra il 2019 e il 2020, sette nell’anno accademico 2020/2021.

D’altro canto, presso l’Accademia i numeri e il livello qualitativo della formazione erogata sono andati sempre più crescendo. Gli aspiranti Ufficiali vengono reclutati attingendo dall’universo della formazione per poi - grazie ai rapporti di partenariato con il mondo del lavoro - essere accolti e ulteriormente formati a bordo delle navi, dove maturano il periodo utile all’ espletamento del percorso obbligatorio.

Dopo un imbarco formativo di 12 mesi, sui 24 complessivi di corso, gli studenti affrontano l’esame finale da Terzo Ufficiale della Marina Mercantile creando così le premesse giuridiche per l’ingresso nel mondo del lavoro.

In quest’ambito, Caronte & Tourist è da tempo interlocutore privilegiato nei percorsi di formazione finalizzata all’occupazione che vedono impegnati gli studenti del Politecnico del Mare e i cadetti dell’Its di Catania.

Un partenariato che rappresenta il trait d’union fra un segmento formativo, capace di proiettarsi nel mondo del lavoro per formare professionisti di alto profilo, e un operatore leader nel settore del cabotaggio siciliano e nazionale che da sempre accoglie e valorizza il talento, l’innovazione e il “know-how”.

Fin dall’avvio della partnership con l’Accademia Mediterranea della Logistica e della Marina Mercantile - dice la vicepresidente dell’Accademia, professoressa Brigida Morsellino - il gruppo “Caronte & Tourist” ha rappresentato, e rappresenta anche oggi, una valida opportunità di crescita per tanti giovani che vogliono realizzare a vario titolo il proprio progetto di vita.

È importante peraltro sottolineare che, anche durante il periodo di pandemia, nonostante il lockdown e i blocchi alla navigazione, la collaborazione non si è fermata. Anzi, al contrario, ne è uscita rafforzata, grazie alla piena consapevolezza della necessità imprescindibile di formare giovani ufficiali competenti e affidabili. Managers capaci di superare mille difficoltà e in grado di realizzare compiutamente competenze specifiche e trasversali, qualità maturate in assetto teorico e lavorativo dentro una prospettiva di formazione permanente”.

Il rapporto con l’Accademia Mediterranea – commenta da parte sua Tiziano Minuti, responsabile delle risorse umane e della comunicazione del Gruppo Caronte & Touristè solo l’ultima tappa, forse la più qualificata e qualificante, di un percorso in cui la nostra azienda investe sul futuro attraverso la valorizzazione di eccellenze formative. In un mondo di alta competitività e concorrenzialità come quello dello shipping, la differenza si giocherà soprattutto sulla qualità del servizio, globalmente intesa, e in quest’ambito prevarrà chi più punterà su veri e propri professionisti del mare”.