Passeggeri andata
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
  • Adulti

    Dai 12 anni
  • Bambini

    4 - 11 anni
  • Infanti

    Fino a 3 anni
  • Animali

    Cani, gatti, altro
Conferma passeggeri
Passeggeri ritorno
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
  • Adulti

    Dai 12 anni
  • Bambini

    4 - 11 anni
  • Infanti

    Fino a 3 anni
  • Animali

    Cani, gatti, altro
Conferma passeggeri
 

Scegli la tratta

Passeggeri

Non conosci la targa del veicolo?

Scegli il biglietto

Indietro

Tu sei qui

Lunedì, 13 Gennaio, 2020 - 11:00

I Blue in Blues protagonisti del primo atto di You come down from the stars

I Blue in Blues protagonisti del primo atto di You come down from the stars

Non di bianco ma di blue...s hanno colorato il Natale targato C&T i Blue in Blues in occasione della prima parte dell’evento di Onde Sonore “You come down from the stars” previsto per il 23 dicembre ma che, a causa delle avverse condizioni meteo, è stato dimezzato in due date extra: il 27 dicembre appena trascorso e il 2 Gennaio 2020, giorno in cui sarà la eco gospel dei Cantica Nova a chiudere lo spettacolo più natalizio del calendario di Onde Sonore.

Poco male per i Blue in Blues che hanno potuto intrattenere il loro pubblico per ben tre ore di spettacolo durante la traversata a bordo della n/T Elio.

In una veste totalmente natalizia, il gruppo catanese ha re-arrangiato i brani di natale per antonomasia - e non solo – nella performance da loro denominata “ChristmaX ‘n Blues, titolo che, oltre ad evocare il tema natalizio e il genere di punta della band, si ispira anche al nome del suo ideatore, frontman e chitarrista– nonché direttore artistico di Onde Sonore – Max Garrubba.

L’ensemble, ormai in piedi da ben tre decenni, è composto da una nutrita schiera di musicisti che la rende quasi un’orchestra polifonica grazie alle voci di Donata Brischetto e Grazia Apollonia Caruso e ai musicisti Francesco Balletti all’organo hammond, Carmelo Castorina al basso, Giovanni Scandurra al piano e al glockenspiel, Pino Terranova al sax ed Ercole Cantello alle percussioni.

L’idea dello spettacolo a tema natalizio in chiave blues, soul e rhythm & blues nasce dall’amicizia di Max Garrubba e Julis E. Green – storico soul man americano membro dei Mad Lads – che nel 2003 decisero di dare vita ad uno show che ricalcava le sonorità di Booker T & the MG’S, incidendo un cd dal titolo “We wish you a Blues Xmas”.

L’anno scorso, in memoria di Julius scomparso sei anni fa, il cd è stato riproposto in una nuova veste grafica e rilanciato sulle piattaforme digitali, dando vita quest’anno ad una performance travolgente pensata per i passeggeri di C&T che ha avuto esiti del tutto positivi.

Il repertorio ha coinvolto il pubblico in varie sfumature emotive: dal toccante arrangiamento di Silent Night, alla tradizionalità di Tu Scendi dalle Stelle e della più internazionale Jingle Bells fino alle note di pezzi ormai diventati tipicamente natalizi per il loro messaggio di solidarietà ed amore come Oh Happy Day, We are the world - per citarne alcuni – capaci di ricucire ogni gap generazionale e far cantare e ballare adulti e bambini durante l’attraversamento dello Stretto.

Il prossimo appuntamento di Onde Sonore è fissato per il 29 dicembre, a partire dalle 18, con lo spettacolo di respiro internazionale “Usa to Africa” cui protagonisti saranno i Trinity Unite e gli Horny Brothers. I biglietti avranno il costo di 5 euro e il ricavato sarà devoluto in beneficienza per sostenere la causa della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.